L’affresco digitale, è una tecnica decorativa molto utilizzata da architetti e decoratori per realizzare ambientazioni scenografiche. Le possibilità creative sono infinite, la tecnica è al servizio dell’immaginazione e della fantasia per risultati sempre ai massimi livelli come resa cromatica e decorativa.

L’affresco digitale, è una tecnica decorativa che permette la decorazione in opera di superfici di ogni dimensione attraverso il trasferimento dell’inchiostro dalla carta al muro. La tecnica è stata collaudata su diversi tipi di superfici e arredi, ma viene usata soprattutto per decorare muri di intonaco, cemento grezzo, intonachino e gesso.

utilizzo

La leggerezza del pigmento trasferito consente di percepire la matericità del fondo simulando un vero affresco. La sua versatilità ne permette l’impiego su superfici di qualsiasi forma: pareti e soffitti piani o curvi, volte, cupole, angoli, spigoli, porte e arredi. La particolarità dell’affresco è quella di poter essere restaurato, nel caso venisse danneggiato nel tempo.

La posa in opera dell’affresco digitale richiede posatori qualificati, la particolarità del materiale consente di non avere giunte a vista pur rivestendo superfici molto grandi. Durante l’esecuzione il posatore esegue una pressione con spazzole specifiche, che fanno aderire il pigmento alla superficie. Una protezione successiva a base di resina o quarzi garantisce la massima tenuta ed eventualmente l’impermeabilizzazione.

realizzazioni